Home Prima Pagina Guadagnare Online UN NUOVO VOLTO: L’IMPRENDITORIA DIGITALE

UN NUOVO VOLTO: L’IMPRENDITORIA DIGITALE

In Italia, se sei avvocato farai sempre l’avvocato; se sei ingegnere o operaio farai sempre l’ingegnere o l’operaio. Quante volte vi sarà capitato di sentire qualcuno pronunciare parole simili, con tono deciso e spesso rassegnato? Oltre al fondo, c’è tanta verità in queste affermazioni. O almeno c’era. I dati e le statistiche degli ultimi decenni sulla scarsa tendenza dei lavoratori italiani a cambiare azienda, mansione o addirittura professione confermano l’estrema rigidità del mercato del lavoro, causa, a sua volta, dei bassissimi livelli di mobilità sociale. Ma arriva anche per ciò che sembra immutabile il momento in cui qualcosa o qualcuno infrange ordine e schemi.

I MILLENNIAL E L’IMPRENDITORIA DIGITALE

In tema di lavoro sono i Millennial, ancora una volta, a rompere con il passato. Come mostra uno studio sulla percezione del mondo e delle sue principali sfide economiche e sociali di Millennial (cioè i nati tra il 1981 e il 1996) e della Gen Z (1997-2012) promosso dalla società di consulenza Deloitte, il posto fisso e la possibilità di fare carriera rimanendo fedeli a un’unica azienda non sono più una priorità. Ciò che emerge è soprattutto la loro straordinaria determinazione a credere nel cambiamento anche in condizioni di estrema incertezza e a voler dare il proprio contributo alla costruzione di un futuro migliore al fianco di aziende e governi nazionali.

JOULE PER L’IMPRENDITORIA DIGITALE

Recentemente si è sentito parlare di “Joulees”: sono gli studenti che partecipano alla prima edizione di Joule, scuola di Eni per l’impresa e nuova iniziativa di alta formazione che ha l’obiettivo di formare le imprenditrici e gli imprenditori di domani, promuovendo una cultura basata sui valori dell’integrazione, della crescita sostenibile e dello sviluppo di una leadership consapevole.

Intelligenze, competenze e idee che nascono e crescono grazie all’accesso universale alle infinite opportunità date dal digitale, inclusa la possibilità di continuare a formarsi a costi contenuti, o persino gratuitamente, e apprendere metodologie nuove che aiutano a spezzettare un grande sogno in piccoli passi, applicandole a contesti diversi che mutano con grande rapidità. Orizzonte condiviso: dare priorità alle persone e alla sostenibilità ambientale. Il digitale, in questo importante salto, accompagna i giovani e dà una forte spinta alla realizzazione dei loro sogni.