Home Dubai Vivere a Dubai IL PADIGLIONE DEGLI UAE ALLA COP28 È PER UN FUTURO SOSTENIBILE

IL PADIGLIONE DEGLI UAE ALLA COP28 È PER UN FUTURO SOSTENIBILE

UAE per il clima

Il padiglione degli Emirati Arabi Uniti alla COP28 di Dubai è stato aperto dal 1 al 12 dicembre 2023 per mostrare il percorso del paese verso Net Zero entro il 2050. Attraverso oltre 80 programmi curati da enti governativi, società civile e partner del settore privato, il padiglione ha incoraggiato l’azione collettiva e riflettuto l’incrollabile impegno degli Emirati Arabi Uniti nell’affrontare le sfide climatiche. Il ministro dei cambiamenti climatici e dell’ambiente degli Emirati Arabi Uniti, Mariam bint Mohammed Almheiri, ha sottolineato l’importanza dell’azione collettiva inclusiva per affrontare il cambiamento climatico. Il padiglione ha ospitato una mostra informativa sulla storia della sostenibilità degli Emirati Arabi Uniti dal passato al futuro a zero emissioni nette. La Casa della Sostenibilità degli Emirati Arabi Uniti nella Zona Verde ha mostrato il viaggio del paese di progresso collettivo e innovazione per trovare nuove soluzioni e lavorare per proteggere la natura.

E proprio a proposito di futuro sostenibile, a Dubai è stato creato il parco solare più grande del pianeta.

Saeed Mohammed Al Tayer, MD e CEO di DEWA, ha spiegato che il parco solare è solo uno dei molti progetti di energia rinnovabile che DEWA sta implementando per raggiungere gli obiettivi della Dubai Clean Energy Strategy 2050 e della Dubai Net Zero Carbon Emissions Strategy 2050. Questi obiettivi includono l’obiettivo di fornire il 100% della capacità energetica totale di Dubai da fonti di energia pulita entro il 2050.

Gli Emirati Arabi sono sempre attivi in tema di sostenibilità: ma i vantaggi di vivere nei Paesi del Golfo Persico sono innumerevoli, per conoscerli ti interesserà questo contenuto.