Home Dubai Vivere a Dubai QUANTO TEMPO SI PUÒ STARE A DUBAI?

QUANTO TEMPO SI PUÒ STARE A DUBAI?

Quando si sente parlare di Dubai, il primo pensiero va al suo paesaggio mozzafiato, sia naturale che artificiale, che lo ha reso unico al mondo.

Ma perché andare a Dubai?

E, soprattutto, quanto tempo fermarsi a Dubai?

Le risposte sono diverse, dipende dal motivo che ti spinge fino a lì!

Ecco a te una veloce guida per sapere come muoverti.

Dubai: perché sceglierlo

Verrebbe da chiedersi, piuttosto, quale possa essere un motivo per non scegliere Dubai: impossibile trovarlo!

Dubai l’emirato di punta degli EAU e i motivi sono molti.

Certamente è, da sempre, la capitale turistica degli Emirati Arabi Uniti, considerato il numero elevatissimo di turisti che ogni anno lo sceglie per trascorrerci le ferie.

Inoltre, è la capitale economica dei Paesi del Golfo Persico, garantendo una burocrazia snella e una fiscalità invidiabile da qualsiasi altro stato del globo.

Dunque, scegliere Dubai significa raggiungere un territorio bello da vedere e vantaggioso da vivere!

Tuttavia, vorrai avere qualche info in più… e, allora, continua la lettura!

 

Partire per Dubai: quanti lo fanno?

Tutto il mondo sceglie Dubai.

Dalla nascita degli EAU, avvenuta appena 50 anni fa, ad oggi, la crescita di Dubai è stata esponenziale.

L’emirato, infatti, è riuscito a farsi notare da subito e a distinguersi per i mille benefici che si possono godere abitando o vivendo anche solo per un periodo al suo interno.

Sei vuoi un po’ di numeri, devi sapere che, ogni anno, oltre 20 milioni di visitatori scelgono Dubai per le vacanze e che nei soli primi 7 mesi del 2022, le società di intermediazione nel mercato finanziario di Dubai hanno aggiunto ben 20.552 nuovi conti correnti per investitori.

Quindi, è chiaro che i motivi per cui ci si sposta a Dubai da ogni dove sono parecchi, e tutti molto interessanti!

Se vuoi saperne di più, continua a leggere…

 

Vivere Dubai: le vacanze

Non solo safari avventurosi nel deserto, esperiences di lusso o shopping di alta qualità a Dubai, ma anche vero divertimento per ogni età e per tutta la famiglia.

Nei centri di Dubai, i bambini potranno dedicarsi a tantissime attività, poiché i Malls sono spazi dedicati allo svago dei grandi ma anche all’intrattenimento anche dei più piccoli.

E il divertimento è assicurato: i centri commerciali accolgono anche parchi acquatici, come il Dubai Aquarium e l’Underwater Zoo, pattinaggio sul ghiaccio al Dubai Mall e piste da sci nel Dubai Ski (sì, avete capito bene!).

Per stare all’aperto, invece, si può fare una gita in barca sul lago oppure tra i canali di Venezia Souk Madinat Jumeira.

Se lo scopo, invece, è far vivere ai vostri piccoli un’esperienza non solo solare ma anche formativa, avrete molte possibilità tra cui sbizzarrirvi.

Si può visitare il Dubai Creek, un estuario dall’acqua salata, dove si insediarono le tribù Bani Yas. Proprio qui è nata la base dell’economia emiratina, cresciuta grazie alla racconta di perle e alla pesca (attività interessante, avendo portato gli Emirati Arabi a possedere una delle economie più floride del pianeta!).

Nella stessa zona si può visitare il Museo di Dubai e percorrere i vicoli caratteristici del Suq, dove si trovano le piccole botteghe tipiche per il commercio d’oro, di spezie e tessuti.

Sempre nell’ottica educativa, un’altra meta da non perdere è sicuramente l’Orbi, dove si possono trovare ricreati i vari habitat terresti. Qui si mescolano la tecnologia, le proiezioni di film e i giochi interattivi, tutto accompagnato da riproduzioni di ambienti dove cambia perfino il meteo!

Per sviluppare l’ingegno e la creatività dei più piccoli, poi, basterà recarsi a Legoland: questo parco è dedicato al famoso mattoncino colorato per costruire paesaggi e strutture.

 

Vivere Dubai: il business

Certamente, la motivazione più allettante per chi pensa a Dubai è spostarsi per lavoro.

Infatti, a Dubai non mancano i vantaggi per chi lo raggiunge per fare soldi.

Vero e proprio paradiso fiscale, infatti, Dubai è il Paese più scelto ogni anno per gli investimenti esteri.

Infatti i più avveduti imprenditori di tutto il mondo costituiscono o trasferiscono a Dubai la propria società per far decollare la propria attività o per ottimizzare il proprio business.

Dubai, dunque, oltre al suo clima perfetto per le vacanze di tutto l’anno, è il Paese più vantaggioso in termini finanziari.

Grazie alle sue Free Zone, ovvero Zone di Libero Scambio (per sapere meglio di cosa si tratta, leggi questo contenuto!), ogni investitore può assicurarsi un futuro florido.

Infatti, ogni attività aperta o trasferita nelle Free Zone di Dubai è completamente esentata dalle tasse.

Sì, hai capito bene: a Dubai non si pagano le tasse! Ed è tutto, perfettamente, regolare.

Il governo, infatti, sostiene dli investimenti nel Paese e li favorisce grazie alla sua fiscalità agevolata.

 

Quanto tempo si può stare a Dubai?

Se vuoi un consiglio su quanto trattenerti a Dubai, la risposta è che ti conviene rimanerci per tutto il tempo di cui hai bisogno per goderti questo fantastico Paese delle Meraviglie!

Se ti muovi per le tue ferie, come hai capito, Dubai ha da offrirti esperienze e luoghi magici da visitare: pertanto, due o tre settimane di vacanze non ti basteranno di certo a vivere tutto ciò che puoi trovare.

Se ti muovi per fare investimenti, invece, il consiglio è di trasferirti a Dubai in modo permanente.

Infatti, vivere a Dubai, ti permette di sfruttare appieno tutte le risorse che il Paese ti propone, garantendoti una vita agiata e florida.

Quel che è certo è che, una volta raggiunto Dubai, non vorrai più lasciarlo!

ARTICOLO PRECEDENTECOME GUADAGNARE ONLINE GIOCANDO
ARTICOLO SUCCESSIVOCOME GUADAGNARE ONLINE CREANDO APP DA VENDERE