Home Dubai SIMON LEVIEV: AVVISTATO A DUBAI

SIMON LEVIEV: AVVISTATO A DUBAI

Dopo il clamore scaturito dal documentario della nota piattaforma Netflix che lo ha visto protagonista, Simon Leviev, già ricercato in Svezia, Inghilterra, Germania, Danimarca e Norvegia ed estradato nel 2019 in Istraele, è ora uomo libero in quest’ultimo Paese.

Tuttavia, che fine ha fatto?

Indiscrezioni, infatti, affermano che il mitomane sia stato avvistato a Dubai. Non sembra difficile crederlo, soprattutto se pensiamo che il Paese del Golfo Persico è considerato un porto sicuro per i criminali che desiderano trovare un luogo dove non esiste l’estradizione.

Di recente, invero, è stato sottolineato come Dubai stia diventando la meta di diversi personaggi con problemi legati alla giustizia, che trovano rifugio nel suo territorio.

Un luogo così ambito, non a caso definito un vero e proprio paradiso fiscale, non può che attirare anche soggetti di dubbia onestà.

Tuttavia, non va dimenticato che Dubai si afferma la città col tasso di criminalità più basso al mondo, poichè i controlli sono assai serrati e la giustizia non perdona.

Alla luce di quanto emerso, se stai pensando di aprire un’attività a Dubai o di trasferire il tuo business nell’Emirato, ti consigliamo di fare molta attenzione a quali consulenti ti rivolgi per organizzare e preparare il tuo viaggio o per investire le tue risorse.

Conviene sempre affidarsi a esperti del settore che, dopo anni di esperienza e comprovata professionalità, possano supportarti a 360 gradi in tutto l’iter di investimento a Dubai.

Se ti interessa questo ambito, leggi anche qui.

ARTICOLO PRECEDENTEPUBBLICARE E VENDERE IL TUO LIBRO: 3 SITI
ARTICOLO SUCCESSIVODUBAI TASSE: NOVITÀ 2023